Tosse nei bambini, il rimedio efficace e naturale del pediatra

le-cure-dolci-per-la-tosse-dei-bambini

La tosse nei bambini, come intervenire in modo efficace con un rimedio naturale.

Dottore mi ha tossito tutta la notte ” questa e’ una delle più frequenti delle tante telefonate che ricevo al mattino “presto” in questi giorni.

La tosse fa paura e da molto fastidio, anche se in fondo e’ solo un meccanismo naturale e utile per tenere pulite le vie respiratorie e liberarle da germi e secrezioni.

E’ anche vero che quando a tossire frequentemente è un bimbo piccolo, che non riesce a prendere sonno o ha difficoltà a mangiare si preferirebbe evitarla. Ecco perchè tante telefonate!

Ma non è di questo che voglio parlare, bensì di un articolo pubblicato su una prestigiosa rivista americana ARCHIVES OF PEDIACTRIS & ADOLESCENT MEDICINE”.

Così interessante che il Bollettino di Informazione sui Farmaci, portavoce ufficiale dell ‘ Agenzia Italiana Del Farmaco ( MINISTERO DELLA SALUTE) ha deciso immediatamente di pubblicarne un riassunto sull’ ultimo numero.

Si tratta di un esperimento condotto con criteri rigorosamente scientifici: un gruppo di 105 bimbi di eta’ compresa fra i 2 e i 18 anni , con tosse da infezione delle alte vie respiratorie e naso colante da non più di 7 giorni, viene suddiviso a caso in tre gruppi.

La prima notte nessuno dei bambini appartenenti ai 3 gruppi riceve un trattamento medico; la seconda notte i bambini del primo gruppo ricevono una singola dose notturna di miele, quelli del secondo gruppo una singola dose di uno sciroppo chimico per la tosse da farmaci, mentre quelli del terzo gruppo non ricevono alcun trattamento.

Nessuno dei pazienti e dei genitori sapevano cosa stavano assumendo, così come i ricercatori che hanno elaborato i dati emersi dallo studio non sapevano quali bambini avessero preso i farmaci e quali il miele (studio in doppio ceco).

Dopo aver analizzato l’andamento della tosse notturna dei bambini e la qualità del loro sonno è stato dimostrato, definitivamente, che il trattamento piu’ efficace per la tosse è il miele!

Quindi per la tosse brutta specie di notte il rimedio piu’ efficace rimane il miele (proibito pero’ sotti i 6 mesi di vita per il pericolo di botulismo) ….la vecchia nonna la sapeva lunga!

QUINDI: in medicina non basta l’esperienza personale o l’opinione di pazienti o medici ad orientarci nelle scelte, per esempio fra 2 farmaci; l’esperienza potrebbe dipendere dal caso e l’opinione potrebbe essere influenzata da mille suggestioni. In medicina invece abbiamo bisogno di essere certi di fare la scelta giusta .

 a cura del dottor Alfeo Bondioli

 

Leggi tutti gli articoli del pediatra cliccando qui.

 

Dott.Alfeo Bondioli, laureato in Medicina e Chirurgia con 110/110 e lode all’Università di Genova (sede del più prestigioso Ospedale Pediatrico Italiano) e specializzato in Clinica Pediatrica con il massimo dei voti (60/60).

 

4 Commenti

  1. Gentile dottore,
    leggendo l’articolo mi sono chiesta se qualsiasi tipo di miele è adatto o se c’è un “gusto” migliore per curare la tosse. Le faccio questa domanda perchè recentemente il mio bimbo di 3 anni ha avuto, appunto, tosse grassa che lo svegliava la notte. I nonni mi hanno consigliato di fargli mangiare un cucchiaino di miele di eucalipto la mattina e la sera insistendo sul fatto che fosse proprio di eucalipto. Noi comunque non siamo riusciti a farglelo mangiare perchè lui lo ha proprio riufiutato e non bevendo nemmeno latte non possiamo “ingannarlo”… La soluzione è arrivata con l’antibiotico in quanto gli è stata diagnosticata dalla pediatra una leggera bronchite e somministrandogli lo sciroppo anche la tosse se n’è andata però quando ricapiterà vorrei ritentare con il miele sperando che non sia nuovamente bronchite ovviamente!
    La ringrazio e la saluto cordialmente
    Francesca

  2. Cara Francesca, la tosse non è una malattia, è un segnale, e come tale va ascoltato; la risposta migliore inizialmente è il miele (piu’ buono, naturale ed efficace dei rimedi farmacologici) il miele ha la stessa azione qualunque sia la provenienza botanica. Dietro una tosse che persiste, peggiora,(febbre? calo appetito…..?) il suo pediatra farà una diagnosi: raffreddamento? Influenza? Bronchite? Asma? Ed una adeguata terapia se necessario . Dott.Bondioli

  3. Caro Dott. ho letto il suo articolo con interesse, ero su internet per cercare una risposta al problema dico figlio di due anni che soffre di tosse notturna da quando aveva sei mesi. Abbiamo fatto e provato di tutto … Limpidex gaviscon riopan antistaminico montelukast … e visite specialistiche di ogni genere. Il risultato è che lui continua a tossire tutte le notti e noi siamo stanchi e preoccupati!!! Ci puo dare qualche consiglio?

Comments are closed.