Home / Blog / I consigli dell’esperto: i permessi per le visite mediche prenatali

I consigli dell’esperto: i permessi per le visite mediche prenatali

Forse non tutti sanno che durante la gravidanza la mamma ha diritto, se lavoratrice dipendente, di usufruire di permessi retribuiti dal datore di lavoro, per partecipare agli accertamenti clinici e alle visite mediche specialistiche inerenti alla gravidanza.

Questo diritto è riconosciuto dall’art.14 del decreto legislativo 151/2001 che lo subordina ad una richiesta da presentare preventivamente al datore di lavoro con la data e l’orario in cui si effettuerà la visita e la dichiarazione che questa non può essere effettuata al di fuori dall’orario di lavoro.

Inoltre la lavoratrice dovrà presentare tempestivamente al datore di lavoro la documentazione che accerta l’effettivo svolgimento della visita stessa.

Scarica il modulo per richiedere il permesso per la visita medica prenatale: Facsimile permesso prenatale

 

a cura di Federica Dosi

  

Federica Dosi, ha studiato consulenza del lavoro presso l’università di Modena e Reggio Emilia, abilitata alla professione di consulente del lavoro, è consulente in materia di diritto del lavoro presso una associazione di categoria e si occupa da quindici anni di  buste paga & co..

Hai una domanda per Federica Dosi? Lascia un commento all’articolo o manda una mail a info@modenabimbi.it.

Condividi su:

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

*


7 − = quattro

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>