Cambio di residenza, ora si puo’ fare anche tramite mail!

Cambio di residenza, ora si fa via mail!

Dal 9 maggio 2012 è entrata in vigore la nuova normativa sui cambi di residenza che permette di inoltrare la domanda non solo presentandosi allo sportello del nuovo comune di residenza ma consentendo anche la richiesta  tramite posta elettronica, fax o posta raccomandata.

cambio-residenzaAd ogni Comune, la circolare ministeriale n.9 del 27 aprile 2012, ordina  la pubblicazione sul web, per il tramite del sito istituzionale, degli indirizzi esatti ai quali inoltrare le dichiarazioni, con particolare riferimento all’indirizzo postale, di posta elettronica ed al numero di fax.

Per la denuncia in via telematica in particolare la dichiarazione anagrafica può essere inviata tramite o posta elettronica semplice o certificata secondo una delle seguenti modalità:

  • la dichiarazione deve essere sottoscritta con firma digitale,
  • la dichiarazione deve essere trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata (PEC) del richiedente,
  • la copia della dichiarazione, recante la firma autografa del richiedente, deve essere acquisita mediante scanner e trasmessa tramite posta elettronica semplice.

Gli effetti giuridici della variazione di residenza decorrono dalla data di presentazione della dichiarazione. Entro i due giorni lavorativi successivi il richiedente viene iscritto in anagrafe e può ottenere il certificato di residenza e lo stato di famiglia, limitatamente alle informazioni documentate.

In ogni caso, l’Ufficio Anagrafe, entro 45 giorni dalla dichiarazione, procede all’accertamento dei requisiti cui è subordinata l’iscrizione anagrafica.  Trascorso tale termine senza che siano pervenute comunicazioni negative, quanto dichiarato si considera conforme alla situazione di fatto (silenzio-assenso, art. 20 legge 241/1990).

Per ogni informazione potete consultare il sito internet del vostro Comune di residenza.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

otto + venti =