Il trauma dentale nei bambini, come intervenire.


denti-bambini

Come intervenire nel caso di trauma dentale nei bambini

I bambini molto piccoli si sa sono frequentemente soggetti a cadute!

Da quando iniziano a camminare in poi vanno incontro a periodi in cui gli incidenti sono all’ordine del giorno.

Nel 90% dei casi un bacio della mamma e un po’ di ghiaccio bastano a far passare ogni dolore in una piccola percentuale il problema è un po’ più serio.

Un piccolo trauma dentale può portare a:

  • lesione della gengiva con successivo sanguinamento anche copioso che solitamente è quello che più spaventa il genitore.
  • Lesione della guancia o della lingua dovuti al taglio che hanno subito contro i denti con altrettanto copioso sanguinamento;
  • infiammazione del dente traumatizzato con dolore;
  • delocalizzazione del dente secondo un movimento che può essere di intrusione, cioè il dente viene sospinto dentro la gengiva nel suo alveolo tanto che delle volte non è più visibile in arcata, o di estrusione cioè si allunga ed è accompagnato a mobilità.

COSA FARE NEL CASO DI TRAUMA DENTALE

In realtà l’intervento è banale, come facciamo per ogni lesione, tamponare il sangue con garze sterili o fazzoletti puliti se non le avete a disposizione, ghiaccio esternamente per ridurre l’infiammazione, cercare di calmare il piccolo paziente, tachipirina secondo la dose per il dolore.

Dopodichè se il sanguinamento persiste e c’è bisogno di dare dei punti oppure c’è una frattura netta nel dente a metà tale da richiedere l’intervento di uno specialista recatevi al pronto soccorso odontoiatrico o da un dentista.

Questo vi può medicare il dente, creare un bloccaggio per limitarne i movimenti e assecondarne la guarigione e vi darà ulteriori indicazioni a seconda dell’entità della lesione, se dare l’antibiotico come protezione da possibili infezioni e visite di controllo successive.

Non prendete iniziative del tipo il dente dondola gli do uno strappo e lo libero dal male!

Se invece il dente nello schianto è volato via integro, recuperatelo, soprattutto se permanente, lavatelo dalle scorie più grosse e portatelo quanto prima possibile al dentista immerso in una soluzione umida che può essere sangue, latte, acqua. Il dentista valuterà se provare il rinnesto.

Le percentuali di successo del reinserimento nella prima ora successiva all’estrazione è confortante!

a cura della dottoressa Vera Zennaro

Leggi altri articoli della dentista:

http://www.modenabimbi.it/category/blog/il-dottore-consiglia-blog/dentista/.

 [box type=”info” ]

Dott.ssa Vera Zennaro  odontoiatria e protesi dentaria

Contatti:  Indirizzo: via per Modena, 20 – Bomporto (MO) tel.059/909553

[/box]

 

4 Commenti

  1. Oggi mio figlio di otto anni, mentre giocava in piscina, e’ stato spinto da un bambino. Nell’urto ha riportato, oltre ad un dente scheggiato, anche la rientranza dell’altro incisivo completamente all’interno della gengiva. Sono andato subito da un dentista il quale mi ha consigliato di ricami al pronto soccorso perché loro non potevano fare nulla. La mia domanda e’: in questi casi in cui un dente e’ completamente rientrato nella gengiva, cosa i medici devono/possono fare? Grazie.

    • Nell’immediata urgenza ben poche sono le cose che si possono fare se non suturare le ferite della mucosa importanti, dare consigli e farmaci utili a sfiammare e prevenire infezioni , analgesici per il controllo del dolore, fare lastre di controllo per vedere se sussistono fratture delle radici. Se la frattura del dente è importante ed ha interessato la polpa dentale allora si interviene devitalizzando il dente o medicandolo, se invece come nel suo caso è rientrato nell’ alveolo si attende, solitamente risolta l’infiammazione, si va incontro ad una seconda eruzione spontanea . Si deve tenere monitorata la zona per vedere se l’urto non ha comportato la necrosi pulpare. IN altri casi può essere utile, se c’è mobilità degli elementi bloccarli insieme.

  2. Buongiorno . Mia figlia di 13 mesi si e tagliata le gengive di sopra . Ha un solo dentino sotto . La gengiva guarira ? Cosa devo fare ? Grazie

  3. Buongiorno! Mio figlio di 3 anni giocando è caduto battendo gli incisivi quello di dx si è rotto in un angolo. Dopo 3 settimane incisivo sinistro che non si è Rotto nella caduta sta diventando grigio e più passa il tempo diventa sempre più nero

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

quindici − quattro =