Villa Sorra fra Castelfranco Emilia e Modena

Villa_sorra_02

Villa Sorra è una delle più importanti ville storiche del territorio modenese.

Realizzata nel Settecento, è caratterizzata da una ricca decorazione pittorica. Il suo parco è considerato uno tra gli esempi più rappresentativi di giardino “romantico” dell’Ottocento estense ed è ritenuto tra i più importanti tra i giardini informali presenti in regione.

Da aprile a settembre è meta ideale delle gite con i bambini in quanto  tutte le domeniche e i giorni festivi sono presenti  intrattenimenti, spettacoli, giochi, laboratori per i piccoli visitatori. E’ inoltre possibile in queste giornate visitare il giardino storico, il più importante tra i giardini informali presenti in Emilia Romagna.

Il complesso della villa è composto da diversi elementi: oltre all’edificio principale, di pregio architettonico, ci sono alcuni rustici, una serra, il parco storico, le rovine romantiche, le vie d’acqua, il giardino campagna. L’insieme di questi elementi costituisce un campione pressoché unico di paesaggio agrario preindustriale, di grande valore storico, culturale e ambientale.

La tenuta, che conserva ancora oggi il nome dei Sorra (nobile famiglia che edificò il complesso e ne ebbe la proprietà per oltre due secoli), è dal 1972 di proprietà dei Comuni di Castelfranco Emilia, Modena, Nonantola e San Cesario sul Panaro.

La Villa si trova in Via Prati 50 a Castelfranco Emilia, ma l’accesso al parcheggio pubblico si trova su via Pieve, strada parallela a Via Prati in direzione Nord.

Per tutte le informazioni potete visitare il sito: VILLA SORRA .



Booking.com

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 + diciassette =