Nasce il Centro per le Famiglie dell’Area Nord, un aiuto concreto per genitori e figli

È sotto gli occhi di tutti – basta dare uno sguardo alla stampa (anche locale) o ascoltare quanto ci raccontano i vari tele o radiogiornali – come, purtroppo, la famiglia con tutte le sue problematiche più gravi (separazioni difficili, violenze di genere, disagi sociali ed economici, bullismo adolescenziale eccetera) sia sempre più spesso, al centro di drammatici fatti di cronaca. Per cercare di evitare che ciò accada e offrire un supporto alle famiglie nella gestione delle piccole e grandi complessità della vita quotidiana, nei comuni di Camposanto, Cavezzo, Concordia, Finale Emilia, Medolla, Mirandola, San Felice, San Possidonio e San Prospero è nato il Centro per le famiglie dell’Area Nord.

Nel Centro per le Famiglie, che ha sede a Mirandola, in via Castelfidardo 44, tel. 0535 29683, fax 0535 27664, centroperlefamiglie@unioneareanord.mo.it, possono trovare risposte utili i genitori con figli da 0 a 18 anni, le coppie che vogliono adottare un bambino, le coppie o i singoli che voglio accogliere un bambino in affidamento, le persone che vogliono diventare risorsa per la comunità, attraverso il volontariato familiare e la partecipazione attiva in progetti rivolti alle famiglie.

In particolare il Centro offre informazione e orientamento ai genitori sulle opportunità sociali e le risorse del territorio in ambito educativo, sociale, sanitario, scolastico eccetera.

Compito specifico del Centro è quello di accompagnare i genitori nel corso della crescita dei figli, sostenendoli nelle fasi di cambiamento e nei momenti di difficoltà. Oltre alla consulenza genitoriale ed educativa, il Centro propone un servizio di mediazione familiare per genitori separati o in via di separazione.

Il Centro per le famiglie – che è aperto il mercoledì, giovedì e sabato mattina dalle 10 alle 13, il venerdì dalle 9 alle 13 con appuntamento – offre anche il servizio Free Entry, un punto di ascolto gratuito che si rivolge ai ragazzi dai 14 ai 21 anni alle prese con difficoltà legate al loro processo di crescita. Il Free Entry – in funzione il lunedì e martedì dalle 14,30 alle 19 con appuntamento – offre ascolto e sostegno anche a genitori, insegnanti ed educatori. Tutti i servizi offerti dal Centro per le Famiglie sono gratuiti.

.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × due =