Come aiutare i nostri figli a riconoscere e gestire il bullismo in rete, incontri per genitori a Formigine

cyberbullismo

Cyberbullismo: come comportarsi e muoversi in rete

 

“Conosci il Cyberbullismo? Come aiutare i nostri figli a riconoscere e gestire il bullismo in rete” è il titolo dell’importante progetto rivolto a genitori e figli in età di scuola secondaria di primo grado (11/14 anni) con l’obiettivo di sensibilizzare genitori e ragazzi preadolescenti sull’uso consapevole delle tecnologie digitali, sui rischi in rete e sulle dinamiche connesse in particolare al cyberbullismo.

Il percorso che è organizzato in collaborazione con la cooperativa Mediando, si articola in 4 incontri che si terranno presso il Centro per le Famiglie Villa Bianchi di via Landucci a Casinalbo: martedì 4 marzo alle 20 presentazione del progetto, conoscenza e principali caratteristiche del cyber bullismo; martedì 11 marzo alle 20 differenze tra bullismo tradizionale ed elettronico e tipologie di cyberbullismo; martedì 18 marzo alle 20 prevenzione e gestione del cyberbullismo; martedì 25 marzo alle 20 analisi dei casi.

“Attraverso la conduzione di un mediatore – spiega il Vicesindaco e Assessore alle Politiche scolastiche ed educative Antonietta Vastola – genitori e figli potranno confrontarsi sulla comunicazione e sulla gestione delle relazioni attraverso l’uso dei media, analizzare e prevenire situazioni conflittuali che si possono creare fra coetanei, riconoscere e gestire le emozioni ed i comportamenti connessi al cyberbullismo, per poterlo riconoscere e fronteggiare”.

E’ possibile iscriversi al corso presso lo Sportello Informafamiglie del Centro.  La partecipazione agli incontri è gratuita.

Per informazioni, Centro per le Famiglie Villa Bianchi (tel. 059 551931).

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

16 − 12 =