Napoleonica a Villa Sorra, l’ottocento tra ducato estense e stato pontificio

napoleonica_villa_sorra

Da venerdì 10 a domenica 12 luglio ritorna “Napoleonica”, rievocazione storica organizzata dall’associazione Aes Cranna di Modena in collaborazione con l’associazione “Per Villa Sorra – XVS”.

Il parco e il giardino della villa ospiteranno un mercatino artigianale, stand gastronomici con alcune pietanze ispirate all’epoca e le ricostruzioni degli accampamenti dei soldati napoleonici, che animeranno la festa a suon di colpi di moschetto e cannone.

Tra le novità di quest’anno “Salotti in mostra”: tableau vivant, banchi didattici, abiti storici e parrucche, giochi tattici delle battaglie napoleoniche e una mostra artigianale di serrature e ingranaggi dell’epoca animeranno le magnifiche stanze della villa.

Il programma prende il via venerdì 10 luglio alle 19.00 con l’apertura degli stand gastronomici e del mercatino storico. Alle 21.00, “Sonate Romantiche”, concerto d’archi nella stanza ovale di Villa Sorra; a seguire sarà proiettato sotto le stelle il film “Master and Commander”, con Russel Crowe.

Le giornate di sabato 11 e domenica 12 luglio inizieranno alle 10.00 con l’apertura dei campi storici, del mercatino e delle attività equestri: sarà possibile sperimentare il “battesimo della sella” ed esplorare il parco della villa in carrozza.

 

napoleonica_3

Fitto programma di laboratori per bambini: i più giovani potranno seguire un vero addestramento militare da soldati napoleonici, costruire cappelli ottocenteschi e scoprire il taumatropio, gioco ottico che incantava i bambini dell’epoca vittoriana.

Dalle 15.00 alle 21.00 Villa Sorra si animerà con manovre militari e danze ottocentesche, mentre sarà possibilescoprire il giardino romantico con “Un Tuffo nel Passato”, visita guidata interattiva.

Dalle 21.00 “Gothic & Mystery Tour”, altra importante novità di quest’anno: fino a mezzanotte gruppi di 30 spettatori alla volta saranno accompagnati da guide d’eccezione nel giardino alla scoperta delle leggende gotiche, dei poeti e degli eroi del primo ottocento. Tra le grotte sul lago e i viottoli del bosco il pubblico avrà forse l’occasione di discorrere di poesia con il fantasma di Lord Byron, d’imbattersi nella terrificante bestia dello Gevaudan o d’incontrare Percy e Mary Shelley sulle rive del lago, con l’ombra del mostro del Dottor Frankestein in agguato dietro le siepi. È obbligatoria la prenotazione.

Alle 21.30, secondo appuntamento del cinema sotto le stelle con la proiezione del colossal “Waterloo”, con Rod Steiger e Christopher Plummer, nell’anno del bicentenario della mitica battaglia.

La manifestazione approfondirà inoltre alcuni aspetti della vita e delle opere di Napoleone attraverso alcune conferenze curate dall’associazione Terra e Identità: ospite d’onore sarà il professor Franco Cardini, storico e opinionista fiorentino, che domenica 12 luglio alle 16.30 rifletterà sull’impatto del grande imperatore francese sulla storia europea.

A seguire l’evento più atteso: la battaglia tra francesi e austriaci, dove oltre cento soldati rievocheranno la restaurazione del Duca in seguito alla sconfitta di Napoleone. Chiude il programma della manifestazione la conferenza “La Grandeur e i piccoli paesi della Repubblica Cispadana” tenuta dallo storico Alberto Cenci.

PROGRAMMA COMPLETO:

programma_napoleonica_villa_sorra

[box type=”info” ]

Villa Sorra si trova in via Prati 50 a Castelfranco Emilia.

Per informazioni sito web Storiaviva www.storiaviva.eu

alcuni eventi di Napoleonica sono a pagamento

telefono 388 25 29 796[/box]

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × due =