L’Unione delle Terre di Castelli e AIC Emilia Romagna insieme per i menù senza glutine nelle mense scolastiche

Tutti.a.tavola.tutti_.insieme

Nei nidi, nelle scuole primarie e dell’infanzia che aderiscono all’iniziativa “Tutti a tavola, tutti insieme! le giornate del menù senza glutine” saranno serviti pasti senza glutine, per educare alla diversità, non solo alimentare. L’iniziativa fa parte della Settimana Nazionale della Celiachia che si svolgerà in tutta Italia dal 16 al 22 maggio 2016.

Da sempre l’Associazione Italiana Celiachia si impegna per tutelare i diritti delle persone celiache e dei loro familiari, soprattutto attraverso la sensibilizzazione verso le tematiche legate alla celiachia e all’alimentazione senza glutine.

Al fine di coinvolgere Scuola, Amministrazioni e famiglie, è sorto il progetto per le scuole “In Fuga dal Glutine”, finanziato con i fondi del 5×1000 e basato su attività ludiche-educative, grazie alle quali la diversità (sia essa alimentare, culturale o religiosa) sia vissuta non come limite ma come risorsa.

Nell’ambito di questa attività di sensibilizzazione nelle scuole, grazie alla partecipazione e all’impegno degli assessorati all’istruzione dei Comuni della nostra Regione Emilia Romagna, e alla fattiva e costruttiva collaborazione con AIC Emilia Romagna, è nata una nuova iniziativa: Tutti a tavola, tutti insieme! Le giornate del menù senza glutine.

Una giornata in cui tutte le mense scolastiche dei nidi, delle scuole d’Infanzia e Primaria, che aderiscono al progetto, si serve a pranzo, un pasto naturalmente privo di glutine, per far comprendere anche ai bambini e alle loro famiglie che mangiare senza glutine si può e anche con gusto!

aic

L’obiettivo è di diffondere la conoscenza della celiachia e dell’alimentazione senza glutine al fine di garantire un diritto indispensabile di ogni bimbo: la completa e corretta integrazione degli alunni celiaci nel contesto scolastico.

Dopo il grande successo della prima edizione, i comuni dell’Unione Terre di Castelli rinnovano per il secondo anno l’adesione a questa iniziativa: martedì 17 maggio nelle scuole aderenti verrà servito un menù naturalmente gluten-free, composto da: riso con erbette, arrosto di tacchino, verdura fresca, patate lessate, e frutta fresca. Il pranzo diventa così un momento di libera e serena condivisone di gusti e sapori, per tutti i bambini.

Una grande soddisfazione per Francesca Obici, Vice Presidente dell’Associazione, che afferma: “Come Vice Presidente di AIC Emilia Romagna la soddisfazione per il grande successo dell’iniziativa, che ha visto l’adesione di numerosi istituti scolastici in altrettante province, va di pari passi con il senso di gratitudine verso tutti i soci e i volontari dell’associazione, grazie ai quali i nostri progetti continuano a crescere e a diffondersi.Come mamma, è una gioia veder realizzati eventi così importanti, che hanno il grande pregio di rivolgersi ai più giovani, per fornire loro risorse di sensibilizzazione e socializzazione a cui attingere per tutta la loro vita.”

L’iniziativa si inscrive inoltre all’interno della Settimana Nazionale della Celiachia, che avrà luogo dal 16 al 22 maggio 2016: in tutto il territorio italiano si svolgeranno incontri, manifestazioni, degustazioni, convegni con lo scopo di sensibilizzare tutti i cittadini sulle tematiche di una patologia la cui unica cura, ad oggi, consiste in un’alimentazione completamente priva di glutine.

[box type=”info” ]Per approfondimenti e maggiori informazioni:
wwww.aicemiliaromagna.it
www.settimanadellaceliachia.it,
Segreteria AIC Emilia Romagna: Tel. 059/454462 – segreteria@aicemiliaromagna.it[/box]

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × 3 =