A Modena la festa delle Associazioni modenesi di Cooperazione internazionale

Dal 17 al 19 giugno in Piazza Matteotti, decima edizione dell’annuale kermesse, quest’anno all’insegna del tema “Economigra”

La Festa delle associazioni modenesi di cooperazione internazionale è l’annuale rassegna che comprende tavole rotonde, banchetti etnici, spettacoli e laboratori per bambini e bambine.

L’obiettivo è cercare di capire cosa succede in un mondo dove milioni di persone soffrono la fame, hanno le vite sconvolte dalle guerre civili e di religione, dove l’abuso delle risorse ambientali non è sostenibile e le migrazioni di massa creano allarme per il terrorismo e insicurezza nei Paesi che fronteggiamo queste sorte di esodi biblici.

Il tema di questa 10° edizione è Ecomigra: ci si interrogherà sul ruolo dei migranti e le relative potenzialità del co-sviluppo.

Per tutti i tre giorni saranno presenti stand gastronomici che proporranno bevande dell’accoglienza (mate, bissap, tè saharawi, Kvas…) con pasticcini. La ristorazione è a cura di Oltremare, con piatti anche caldi.

E inoltre mostre fotografiche di Tefa, Caleidos, Volontari del corso cooperazione, BnD, Alfeo Corassori; mostra di elaborati degli alunni delle classi che hanno partecipato a Modena chiama mondo.

Programma

Venerdì 17 giugno
ore 17.00-19.00
Spazio bambini: laboratorio fiabe del Benin, a cura di Iroko; laboratorio di bigiotteria e treccine a cura di Caleidos

ore 18
Conferenza di apertura della festa, alla presenza del Sindaco Gian Carlo Muzzarelli
a seguire conferenza di Raffaele Salinari sul tema: “Per uno sviluppo equo e sostenibile”

ore 20,00
Spettacolo musicale a cura di Arte Migrante

ore 21,30
Concerto di Zambramora

Sabato 18 giugno
ore 17.00
Laboratorio per i bambini sui pani del mondo, a cura dell’Associazione Streccapogn

ore 18.00
Laboratorio per bambini sui legumi, a cura dell’Associazione Solidarietà e Impegno

ore 18.00
Tavola rotonda sul tema “Gli obiettivi dell’Agenda 2030: sostenibilità economica e socio-ambientale, migrazioni, pace e sicurezza”, con la presenza di Cleophas Adrien Dioma, Luigi Guagnano, Antonio Lo Fiego, Caleidos Cooperativa Sociale, Associazione Mani e associazione Donne da qui a là.
Moderatore Maria Pia Cavani

ore 20,00
Spettacolo musicale del cantautore Beninese Erick Kristal

ore 21.15
Spettacolo teatrale “Questo è il mio nome”, a cura del Teatro dell’Orsa

Domenica 19 giugno
Dalle 17.00
Spettacolo di danze del mondo (Perù, Colombia, Russia, Ucraina, Repubblica Dominicana) a cura di Mosaico dell’est e Tefa Colombia

Dalle 17.00
Spazio bambini: laboratorio di costruzione di strumenti musicali, a cura di BnD; laboratorio di baby dance, a cura di Mosaico dell’Est

Ore 21.00
“Sfilata etnica: musiche, immagini, abbigliamento dei popoli”, a cura di BnD, Iroko e Mosaico dell’Est.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

18 + quindici =