A Modena la festa delle Associazioni modenesi di Cooperazione internazionale

festa-cooperazione-modena-volantino

Dal 17 al 19 giugno in Piazza Matteotti, decima edizione dell’annuale kermesse, quest’anno all’insegna del tema “Economigra”

La Festa delle associazioni modenesi di cooperazione internazionale è l’annuale rassegna che comprende tavole rotonde, banchetti etnici, spettacoli e laboratori per bambini e bambine.

L’obiettivo è cercare di capire cosa succede in un mondo dove milioni di persone soffrono la fame, hanno le vite sconvolte dalle guerre civili e di religione, dove l’abuso delle risorse ambientali non è sostenibile e le migrazioni di massa creano allarme per il terrorismo e insicurezza nei Paesi che fronteggiamo queste sorte di esodi biblici.

Il tema di questa 10° edizione è Ecomigra: ci si interrogherà sul ruolo dei migranti e le relative potenzialità del co-sviluppo.

Per tutti i tre giorni saranno presenti stand gastronomici che proporranno bevande dell’accoglienza (mate, bissap, tè saharawi, Kvas…) con pasticcini. La ristorazione è a cura di Oltremare, con piatti anche caldi.

E inoltre mostre fotografiche di Tefa, Caleidos, Volontari del corso cooperazione, BnD, Alfeo Corassori; mostra di elaborati degli alunni delle classi che hanno partecipato a Modena chiama mondo.

Programma

Venerdì 17 giugno
ore 17.00-19.00
Spazio bambini: laboratorio fiabe del Benin, a cura di Iroko; laboratorio di bigiotteria e treccine a cura di Caleidos

ore 18
Conferenza di apertura della festa, alla presenza del Sindaco Gian Carlo Muzzarelli
a seguire conferenza di Raffaele Salinari sul tema: “Per uno sviluppo equo e sostenibile”

ore 20,00
Spettacolo musicale a cura di Arte Migrante

ore 21,30
Concerto di Zambramora

Sabato 18 giugno
ore 17.00
Laboratorio per i bambini sui pani del mondo, a cura dell’Associazione Streccapogn

ore 18.00
Laboratorio per bambini sui legumi, a cura dell’Associazione Solidarietà e Impegno

ore 18.00
Tavola rotonda sul tema “Gli obiettivi dell’Agenda 2030: sostenibilità economica e socio-ambientale, migrazioni, pace e sicurezza”, con la presenza di Cleophas Adrien Dioma, Luigi Guagnano, Antonio Lo Fiego, Caleidos Cooperativa Sociale, Associazione Mani e associazione Donne da qui a là.
Moderatore Maria Pia Cavani

ore 20,00
Spettacolo musicale del cantautore Beninese Erick Kristal

ore 21.15
Spettacolo teatrale “Questo è il mio nome”, a cura del Teatro dell’Orsa

Domenica 19 giugno
Dalle 17.00
Spettacolo di danze del mondo (Perù, Colombia, Russia, Ucraina, Repubblica Dominicana) a cura di Mosaico dell’est e Tefa Colombia

Dalle 17.00
Spazio bambini: laboratorio di costruzione di strumenti musicali, a cura di BnD; laboratorio di baby dance, a cura di Mosaico dell’Est

Ore 21.00
“Sfilata etnica: musiche, immagini, abbigliamento dei popoli”, a cura di BnD, Iroko e Mosaico dell’Est.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

undici − undici =