Corso per genitori in tre serate a Modena

scuola-voti-genitori

Corso di tre serate per genitori a Modena da martedì 15 novembre

Oltre al voto… c’è di più! Costruire serenità in famiglia per educare all’autonomia e alla responsabilità

Essere genitori oggi: compito semplice o complesso? Facile o difficile?
Nel percorso di crescita dei figli ci sono gioie, soddisfazioni, problemi, paure, incertezza.
Può essere utile allora, confrontarsi con altri genitori, avere il contributo di esperti perché attraverso lo scambio delle esperienze, l’ascolto di punti di vista differenti si possono chiarire dubbi, individuare soluzioni, arricchirsi reciprocamente.

Programma del corso per genitori

1° Incontro
Martedì 15 novembre, ore 18.15-20.15
Relazione del dott. L. Nicoli (Psicoterapeuta e Psicoanalista SPI)
Lavoro di gruppo

2° Incontro
Martedì 22 novembre, ore 18.15-20.15
Relazione di G. Stenico (Psicopedagogista. Presidente di Fondazione CEIS)
La relazione sarà costruita sulle tematiche emerse nel lavoro di gruppo dell’incontro precedente
Lavoro di gruppo

3° Incontro
Martedì 29 novembre, ore 18.15-20.15
Dott.ssa D. Fontanazzi, Area Scuola Fondazione Ceis, Modena
“Dalla consapevolezza ai comportamenti”

Dove
Gli incontri per genitori si terranno presso l’Aula magna dell’I.I.S. “E.Fermi” in Via Luosi, 23 Modena.

Per motivi organizzativi è gradito un cenno di conferma scrivendo all’indirizzo mail d.fontanazzi@gruppoceis.org.

Gruppo Ceis

La mission del Gruppo CEIS è operare nel campo del disagio in tutte le sue forme, in particolare adolescenziale e giovanile, ma non solo. Gli enti appartenenti al Gruppo si occupano di fenomeni quali le dipendenze, la malattia mentale, le malattie sessualmente trasmissibili, l’immigrazione e il disagio minorile.

Il Gruppo si propone di diffondere ed estendere la cultura dell’accoglienza e del prendersi cura, favorendo il superamento dei pregiudizi e dell’eccessiva semplificazione o banalizzazione dei fenomeni legati al disagio, con l’obiettivo di promuoverne una corretta conoscenza e con essa il benessere complessivo della persona. Nel farlo, il Gruppo mira a costruire una rete permanente di collaborazioni tra le diverse agenzie educative quali la scuola, la famiglia e le istituzioni che gestiscono il tempo libero.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

otto + 2 =