Nuova edizione del festival della filosofia con tanti appuntamenti anche per i più piccoli!

Duecento appuntamenti gratuiti in tre giorni per riflettere sul significato di “arti”.

Da venerdì 15 a domenica 17 settembre a Modena, Carpi e Sassuolo, la diciasettesima edizione del festivalfilosofia.

Piazze e cortili ospiteranno oltre 50 lezioni magistrali in cui maestri del pensiero filosofico si confronteranno con il pubblico sulle varie declinazioni delle arti: il programma esplorerà la radice comune e talora sottovalutata delle arti e delle tecniche, che si manifesta negli oggetti “fatti ad arte”, con la maestria che accomuna artisti e artigiani in tutti i campi del produrre, anche quelli ad alta tecnologia. Si indagherà il carattere artificiale non solo delle opere, ma della stessa umanità nell’epoca in cui le biotecnologie permettono la manipolazione e riproduzione della vita.

 

foto festival filosofia modena piazza grandeQuest’anno tra i protagonisti si ricordano, tra gli altri, Enzo Bianchi, Massimo Cacciari, Brunello Cucinelli, Roberto Esposito, Umberto Galimberti, Michela Marzano, Salvatore Natoli, Massimo Recalcati, Emanuele Severino, Carlo Sini, Silvia Vegetti Finzi e Remo Bodei, Presidente del Comitato scientifico del Consorzio.

 

Particolarmente nutrita la componente di filosofi stranieri: tra loro i francofoni Agnès Giard, Nathalie Heinich, Gilles Lipovetsky, Marie José Mondzain, Jean-Luc Nancy, Georges Vigarello e Marc Augé, che fa parte del comitato scientifico del Consorzio; l’americano James Clifford, il britannico Daniel Miller, il croato Deyan Sudijc, la tedesca Rahel Jaeggi e lo spagnolo Francisco Jarauta. Venti in totale i volti nuovi.

Programma creativo e bambini

Performance, musica e spettacoli dal vivo, di cui saranno protagonisti, tra gli altri, il premio Oscar Nicola Piovani, Alessandro Preziosi, Luca Barbareschi, Massimo Zamboni, accompagneranno il programma delle lezioni magistrali.

Un sorprendente Alessandro Bergonzoni raddoppierà la sua presenza e, oltre a una lezione, si esibirà in una performance presso la Galleria Estense di Modena incentrata sulla tutela del corpo.

Non mancheranno i mercati di libri e le iniziative per bambini e ragazzi alla biblioteca Delfini, al Palazzo dei Musei, all’Orto botanico e al Complesso Sant’Agostino di Modena, presso Palazzo dei Pio di Carpi, a Villa Giacobazzi di Sassuolo.

Il programma completo oltre che nella nostra agenda eventi, lo potete trovare anche a questo link:   http://www.modenabimbi.it/?s=festival+filosofia+2017

Accanto a pranzi e cene filosofici ideati dall’Accademico dei Lincei Tullio Gregory per i circa settanta ristoranti ed enoteche delle tre città, nella notte di sabato 16 settembre aperture di gallerie e musei fino alle ore piccole!

Insomma, un evento da non perdere! 🙂

Info: http://www.festivalfilosofia.it/ 

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

6 − 5 =