La domenica non si va a scuola, rassegna teatrale per le famiglie a Modena!

La domenica non si va a scuola

Torna dal 6 gennaio 2018 al Teatro Storchi di Modena la rassegna teatrale per le famiglie organizzata da Emilia Romagna Teatro.

Quattro spettacoli, adatti ai bambini dai 3/4 anni in su, per “imparare” a crescere insieme, per conoscere storie nuove attraverso il grande gioco del teatro, per scoprire il mondo… e non dimenticarne mai le cose belle!

Al termine di ogni spettacolo merenda per tutti i bambini offerta dallo sponsor Conad.

Programma: 

06/01/2018 h 16:30

La conta di Natale

Narrazione e pupazzi
Dai 3 anni

Che sia semplice, di cartoncino con nascosti piccoli disegni, o più ricco, fatto di sacchetti con giochi e cioccolatini, il Calendario d’Avvento è una piccola gioia che accompagna i bambini per tutto dicembre fino ad arrivare a Natale.

La Conta di Natale porta in scena un Calendario d’Avvento con caselle grandi e piccole che nascondono storie, brevi racconti, pupazzi, giochi e qualche cioccolatino per i più fortunati…

Spettacolo di e con Claudio Milani ed Elisabetta Viganò, produzione MOMOM.

25/02/2018 h 16.30

Va, Va, Va, Van Beethoven

Favola in forma di Tema e variazioni
Teatro d’attore e musica dal vivo
Dai 4 anni

Il maestro Beethoven, aiutato da due allievi a cui tocca fare anche i facchini, sta traslocando per l’ennesima volta (in trentacinque anni ha cambiato casa più di 80 volte!) senza aver ancora scelto la nuova destinazione.

I tre si trovano così a trascorrere un’intera giornata in strada, con al seguito il pianoforte e un carretto carico di bauli, valigie, appunti musicali, affrontando gli sguardi e le voci della gente…

Spettacolo di e con Pasquale Buonarota, Alessandro Pisci, Diego Mingolla; produzione Unione Musicale Onlus, Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus, Associazione Culturale Tzim Tzum.

11/03/2018 h 16:30

Un eroe sul sofà

Teatro circo
Dai 4 anni

Super Cosimo è un eroe che ha perso i suoi poteri e si è segregato in casa spaventato. Non riesce più a varcare la soglia della porta e il suo unico contatto con il mondo esterno è una vecchia radio di legno.

Fortuna vuole che al suo fianco ci sia Aristòcane, un simpatico cane da compagnia che si impegna fin dall’inizio per far sì che al suo padrone torni l’allegria e la voglia di uscire. Intorno a loro un amico immaginario anima gli oggetti della casa e si muove con disinvoltura nella fantasia dell’eroe: un alter ego brillante in ricordo degli anni d’oro e di quelli che ancora possono arrivare…

Spettacolo di e con Andrea Brunetto, Max Pederzoli, Alessio Pollutri; produzione ACCADEMIA PERDUTA/ROMAGNA TEATRI.

08/04/2018 h 16:30

Controvento

Storia di aria, nuvole e bolle di sapone
Clownerie e bolle di sapone
Per tutti

 

Oggi è grande festa in Teatro! È il 15 luglio del 1913 e sul palco c’è un bellissimo Biplano interamente costruito dal nostro Aviatore in persona, che, dopo un breve discorso, partirà per la Grande Avventura! Tra lo scetticismo di alcuni e l’entusiasmo di altri, il nostro Eroe si alzerà presto in volo e ci porterà in mondi sconosciuti, meravigliosi e lontani, forse troppo lontani…

Raffiche di vento, morbide e schiumose nuvole, gigantesche bolle di sapone ci accompagneranno in un viaggio al di là dei confini terrestri, in compagnia del nostro Eroe Aviatore. Un moderno Icaro, spaventato e coraggioso, spericolato e pasticcione, ma determinato a realizzare i suoi propositi, anche a costo di dover sacrificare le cose a lui più care.

Spettacolo di e con Michele Cafaggi, produzione STUDIO TA-DAA!

Informazioni

Prezzi
Adulto €8
Bambino fino a 12 anni €5
Sconto di €1 per i possessori di CartaInsieme Conad

Prenotazioni e prevendita
Presso la Biglietteria del Teatro Storchi, Largo Garibaldi 15 Modena.
Dal martedì al venerdì dalle 10 alle 14, sabato dalle 10 alle 13, martedì e sabato dalle 16.30 alle 19.
Biglietteria telefonica 059.2136021 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13).
Il giorno dello spettacolo la Biglietteria apre alle ore 15.00.

Per informazioni: Ufficio Teatro Ragazzi e Giovani 059.2136055 teatro.ragazzi@emiliaromagnateatro.com

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

20 + quattordici =