FattoXarTE Young Edition

Quando:
29 Febbraio 2020@15:30–19:00
2020-02-29T15:30:00+01:00
2020-02-29T19:00:00+01:00
Dove:
Scuola Secondaria di 1° Grado “Mattarella”
via Piersanti Mattarella
145 - Modena
Costo:
Gratuito
Contatto:
CSI Modena
059 395357

In occasione della XIII giornata delle Malattie Rare che si celebra il 29 febbraio, Sanofi
Genzyme in collaborazione con CSI Modena e con il Patrocinio del Comune di Modena, invita tutti i bambini e ragazzi a diventare protagonisti attivi di FattoXarTE Young Edition che si terrà
Sabato 29 febbraio dalle 15.30 alle 19.00 presso la Scuola Secondaria di 1° Grado “Mattarella” in via Piersanti Mattarella, 145 – Modena
La fantasia la farà da padrona:
– dalle 15.30 alle 19 spazio Agorà della scuola Media Mattarella di Modena diventerà un vero e proprio atelier artistico dove pennelli, tempere e colori saranno a disposizione dei bambini da 6 a 10 anni che daranno sfogo alla loro creatività (i laboratori grafico pittorci non sono su prenotazione ma al raggiungimento delle 50 presenze, per motivi organizzativi e di sicurezza, non sarà possibile accogliere altri bambini)

– dalle 15.30 alle 19 nello spazio LEO della scuola Media Mattarella i ragazzi da 10 a 13 anni (V elementare, I II III media) lavoreranno sulle Zattere della Conoscenza: robotica, web radio e agrifood sono le parole chiave che guideranno la loro esperienza.
Le Zattere della Conoscenza sono a numero chiuso e su prenotazione: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-fattoxarte-zattere-della-conoscenza-93504680015

– alle ore 16.30 Sara Tarabusi, attrice, della Libreria Castello di Carta, catturerà l’attenzione dei più piccoli (da 4 a 6 anni) attraverso la lettura animata “Giacomo di cristallo” dove la poesia diventa un gioco bellissimo e una scoperta divertente.
La lettura animata è a numero chiuso e su prenotazione: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-fattoxarte-lettura-animata-giacomo-di-cristallo-93911703433

Lo spirito di FattoXarTE Young Edition è quello di sottolineare l’importanza del tema dell’inclusività, della solidarietà e della collaborazione, perché insieme tutti possiamo essere più forti.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here