“Il sogno di tartaruga” a Fiorano Modenese

Quando:
12 Dicembre 2021@16:00–17:00
2021-12-12T16:00:00+01:00
2021-12-12T17:00:00+01:00
Dove:
Teatro Astoria
Fiorano Modenese
Costo:
3 euro
Contatto:
“Il sogno di tartaruga” a Fiorano Modenese @ Teatro Astoria

“È Miiio!!! … il teatro”

Rassegna teatrale per bambini e genitori al Teatro Astoria

Da domenica 12 dicembre avrà inizio una straordinaria rassegna teatrale per bambini e genitori intitolata “ÈMiiio!!! … il teatro” presso il Teatro Astoria di Fiorano Modenese, organizzata da Tir Danza in collaborazione col Comune. L’inizio degli spettacoli, che proseguiranno fino al 6 marzo (due domeniche al mese), è previsto per le ore 16.00, ad un costo di 3 euro a persona, purché muniti di Green Pass se over 12.

Domenica 12 andrà in scena la fiaba africana “Il sogno di tartaruga”, per la regia di Andrea Lugli, con Liliana Letterese, Andrea Lugli, Nicola Zampieri. Le musiche sono a cura di NicolajProkofiev, e la parte narrativa vede la collaborazione di Roberto Anglisani. I protagonisti sono gli animali della savana, rappresentati da pupazzi animati a vista. Le musiche sono eseguite dal vivo su ritmi e strumenti africani, con tutta la loro carica di energia, capace di coinvolgere gli spettatori di tutte le età.

Tartaruga fece un sogno. Sognò un albero che si trovava in un luogo segreto. Sui rami dell’albero crescevano tutti i frutti della terra: banane, datteri, noci di cocco, meloni, miglio, patate dolci, manioca e tanti altri. Tartaruga raccontò il suo sogno agli altri animali, ma tutti risero. “È solo un sogno”, dicevano. “No”, replicò Tartaruga,” sono sicura che esiste davvero. Andrò da Nonna Koko e lei saprà dirmi dove cresce”. “Aspetta! Andrò io, tu sei troppo lenta!”, disse la scimmia. E si mise in viaggio.

Lo spettacolo ha vinto: Premio Maria Signorelli 2008-2009 Rassegna Nazionale “Oltre La Scena”– Roma; Premio “Gianni Rodari” 2010 Festival Nazionale “Lucciole E Lanterne” – Roma; Premio Festival Internazionale “Enfantheatre” 2010-2011 – Aosta.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here