REGALAMI UNA SCATOLA. Piccolo compendio di affetti domestici

Quando:
9 Dicembre 2020 giorno intero
2020-12-09T00:00:00+01:00
2020-12-10T00:00:00+01:00
Costo:
Gratuito
Contatto:
Musei civici di Modena
059 2033125
REGALAMI UNA SCATOLA. Piccolo compendio di affetti domestici

REGALAMI UNA SCATOLA. Piccolo compendio di affetti domestici

Dall’esperienza di Alice Padovani nasce Regalami una scatola, proposta laboratoriale per bambini da realizzare in famiglia durante le festività.

Costruiamo una collezione dei nostri affetti, di oggetti che diventano un richiamo a persone, storie, luoghi che in questo momento sono lontani da noi. Raccontiamo attraverso piccoli oggetti rigorosamente ritrovati nelle nostre abitazioni la storia della nostra casa, della famiglia, lontana e vicina, degli amici, della scuola. Girando per le stanze, aprendo cassetti chiusi da un po’ questi oggetti ci troveranno… così potremo assemblare il nostro piccolo ma importantissimo museo in scatola. A darci una mano saranno gli esperti di un vero museo e Alice Padovani, artista in carne e ossa, pronti a dare suggerimenti e a guidarci in questo gioco.

Le iscrizioni sono gratuite gratuite, limitate a 30 posti, sulla piattaforma Eventbrite.it.

INFO E ISCRIZIONI QUI

Dopo l’iscrizione si potrà ritirare un kit indispensabile per il laboratorio

DOVE: presso l’Infopoint al piano terra di Palazzo dei Musei – ingresso da Viale Vittorio Veneto, 5

QUANDO: tra 9 e 17 dicembre dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19, il sabato dalle 8 alle 14.30 (chiuso domenica e festivi)

COME: sarà richiesto un contatto al quale verrà inviato il link per il collegamento ad una diretta streaming programmata per sabato 19 dicembre (ore 15.30 o 16.30 a scelta al momento dell’iscrizione) per conoscersi e iniziare il laboratorio con l’artista Alice Padovani. Il piccolo museo privato potrà essere completato fino al 2 gennaio, quando si terrà un secondo incontro in diretta tra i partecipanti. Le foto delle scatole verranno raccolte dal Museo per farne una piccola mostra virtuale.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here