Calendario eventi Modena

Nel calendario eventi di Modenabimbi.it tutti gli eventi per le famiglie con bambini di Modena e provincia, aggiornati quotidianamente.
Gli EVENTI possono essere segnalati dagli utenti utilizzando il form che si trova in questa pagina: http://www.modenabimbi.it/segnala-un-evento-per-le-famiglie/.
Per una maggiore visibilità è consigliabile inviare la segnalazione almeno 10 giorni prima della data di svolgimento dell’evento stesso.

Vuoi segnalare un corso a pagamento? Puoi acquistare un redazionale, vai alla pagina Pubblicità.

Ott
20
sab
Pan Cot e cumpanadegh a Sestola @ centro storico
Ott 20 giorno intero

Pan Cot e cumpanadegh

Se avete voglia di degustare specialità gastronomiche tipiche dell’Appennino sapientemente preparate dai nostri circoli frazionali non potete mancare alla festa “Pan Cott&Cumpanadegh” a Sestola Sabato 20 e Domenica 21 ottobre!
Per i bambini truccabimbi e spettacolo di burattini.

 

Ott
21
dom
Pan Cot e cumpanadegh a Sestola @ centro storico
Ott 21 giorno intero

Pan Cot e cumpanadegh

Se avete voglia di degustare specialità gastronomiche tipiche dell’Appennino sapientemente preparate dai nostri circoli frazionali non potete mancare alla festa “Pan Cott&Cumpanadegh” a Sestola Sabato 20 e Domenica 21 ottobre!
Per i bambini truccabimbi e spettacolo di burattini.

 

Spettacolo “Che amore animale” con Marta Mingucci @ Puppet House via G.B.Amici,41
Ott 21@17:00–18:00

Racconti teatrali sull’intimo mondo degli insetti

Di e con Marta Mingucci.
In collaborazione con Gruppo Modenese Scienze Naturali.

Un viaggio all’interno di un mondo insolito in cui l’amore è vissuto appieno.

Gli insetti entrano ed escono dai racconti… prendendo la scena svelando i loro segreti più intimi.

Le loro sono storie d’amore diverse, curiose e complesse.

Moschine con pacchetti regalo, pidocchie femministe, mantidi affamate, libellule danzanti…

Storie rocambolesche, drammatiche, romantiche, verranno interpretate tramite teatro fisico, comicità e mimica.

“…che Amore Animale!” è un incontro tra il racconto scientifico e il teatro comico.

Il pubblico, di tutte le età, potrà immergersi in un micro-macro mondo, che offre visioni meravigliose ed affascinanti!!!

“L’augurio finale che l’attrice rivolge al pubblico è quello di vivere ogni giorno come le effimere: volando e amando.
Una metafora potente e un motivo in più per ricordarci che osservare gli insetti non è solo un’attività scientifica ma anche un’occasione per riflettere sul senso della vita e sulla nostra stessa presenza sul pianeta.” Martino Pinna