Bottega Baleno, a Modena una nuova esperienza tra teatro, danza e città per bambini e ragazzi

Collettivo Amigdala e MUVet presentano

Bottega Baleno
gesti per guardare lontano

Nasce a Modena Bottega Baleno, un percorso di arti performative dedicato ai bambini che durerà fino a giugno 2022.

A giugno 2022 partirà invece un nuovo percorso dedicato agli adolescenti.

Sono il collettivo Amigdala di Modena e il MUVet di Bologna che curano questo percorso inedito di laboratori, spettacoli e esplorazioni con l’intento di unire le discipline del teatro della danza a una nuova esperienza del corpo e della città.

IL PROGETTO PER GLI ADOLESCENTI

Il modulo di Bottega Baleno dedicato agli adolescenti prevede una settimana di attività esperienziali sul rapporto tra corpo, identità e città.
Nei giorni dal 6 al 10 giugno, dalle ore 9 alle ore 13, si propone di radunare un gruppo di ragazze e ragazze tra i 12 e i 16 anni, con il desiderio di promuovere ai giovani partecipanti un’esperienza attiva negli spazi pubblici della città, riflettendo sulla propria identità e posizionamento, sulle possibilità che la città offre loro e su come aprire nuovi spazi di immaginazione oggi e nel futuro.

Le attività si svolgeranno ad OvestLab in via Nicolò Biondo 86 a Modena: uno spazio ridefinito dai desideri delle persone, un centro culturale in cui incontrare altrə ragazzə, artistə, residenti del quartiere.

La settimana 6-10 giugno è realizzata in collaborazione con Arcigay Matthew Shepard e organizza incontri e workshop specifici, tra cui un laboratorio di street poster art con il collettivo CHEAP di Bologna. L’esperienza di Bottega Baleno si augura di poter raccogliere domande, spunti e idee attorno a ciò che i giovani partecipanti sentono come urgente per loro stessi oggi.

IL PROGETTO PER I BAMBINI

Bottega Baleno è un percorso artistico dedicato a bambine e bambini tra i 6 e gli 11 anni, un’esperienza di dialogo tra infanzia, città, arti performative e arti visive. Condotto e realizzato da Federica Rocchi e Daina Pignatti presso il centro culturale OvestLab, Bottega Baleno ha l’intenzione di dare vita a una piccola comunità esploratrice che nel corso di sei mesi di lavoro incontrerà diversi linguaggi artistici, luoghi della città, utensili, storie, corrispondenze, pratiche ecologiche, pensieri e riflessioni sul mondo e il proprio posto in esso.

Il progetto presentato a dicembre si articolerà lungo diversi weekend fino a giugno 2022.
Il filo conduttore del lavoro sarà il corpo, il corpo delle bambine e dei bambini come punto di partenza per costruire una relazione con ciò che sta intorno, ma anche per mettere in luce desideri e utopie, in un rapporto sempre dialettico tra ciò che sono io e ciò che siamo noi.

Il laboratorio è organizzato in un week end intensivo al mese, da febbraio a maggio, e in una settimana di lavoro a giugno. Questi appuntamenti costituiranno un percorso unitario che a volte potrà anche accogliere artiste e artisti ospiti, spettacoli, concerti, visioni di film.

Bottega Baleno è una comunità desiderante che si mette in moto e reclama il diritto alla propria città.

Bottega Baleno è un progetto di Collettivo Amigdala e MUVet, in collaborazione con Casa di Gesso, Arcigay Matthew Shepard e con il sostegno di Fondazione di Modena nell’ambito di Mi metto all’opera 2021/22 e Regione Emilia-Romagna, Pari Opportunità.

 

PER CONTATTI E INFO:

mail info@collettivoamigdala.com
telefono 059.8777673
Sito www.collettivoamigdala.com 

 

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here