Giardino botanico alpino “Esperia” ai piedi del monte Cimone

Gite nella natura con i bambini vicino a Modena: il Giardino botanico alpino “Esperia” 

Il giardino Esperia si trova nell’Appennino modenese a 1.500 mt di altezza, vicino al Passo del Lupo e al Lago della Ninfa, splendide mete per una gita estiva nella natura con i bambini.

Il giardino Esperia è un museo all’aria aperta: percorrendone i sentieri, il giardino consente di ammirare la flora appenninica nell’ambito dei diversi habitat naturali: dalla flora palustre e degli ambienti umidi, alle specie tipiche dei pascoli, a quelle delle rupi e degli sfasciumi, dove quella autoctona ha un ruolo di autentica protagonista.

Vi sono inoltre le roccere con le piante montane introdotte provenienti da diverse catene montuose ed habitat differenti.

C’è anche un percorso dei sensi con piante da toccare e da annusare!
Grazie alle indicazioni presenti il visitatore può imparare nome, specie e provenienza di ciascuna pianta oltre che scoprire se si tratta di specie protetta, velenosa, alimentare o medicinale.

Il giardino Esperia è aperto solo in estate: da metà giugno a metà settembre, tutti i giorni escluso il lunedì.

Orario: dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 14,00 alle 18,00
Ingresso ad offerta libera.

Il giardino Esperia è gestito dal Club Alpino Italiano sez. di Modena. Per informazioni contattare durante il periodo di apertura il numero 340 4190785 oppure mail: modena@cai.it.

Sono stati organizzati per l’estate 2020 degli appuntamenti dedicati ai bambini, il programma potete leggerlo qui sotto:

 

Come arrivare:

Da Sestola si raggiunge Pian del Falco e poi si prosegue oltre, per quattro chilometri, arrivando ad un vasto parcheggio sul lato destro della strada, dove un breve sentiero di c.a. 200 mt. vi porterà al Giardino Esperia.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here