Il Parco dei Sassi di Roccamalatina a Guiglia

Gite nella natura con i bambini vicino a Modena: il Parco dei Sassi di Roccamalatina a Guiglia

Il Parco dei Sassi di Roccamaltina si estende per 2.300 ettari nei Comuni di Guiglia, Marano sul Panaro e Zocca.

La caratteristica principale del parco sono le guglie arenacee dei sassi di Roccamalatina e di S. Andrea. Tutt’attorno alle guglie è presente un’ampia varietà di ambienti: dai castagneti degli ambiti montani agli incolti argillosi di bassa collina, dai boschi ripariali dei greti fluviali ai fenomeni di carsismo delle grotte e inghiottitoi, dai coltivi collinari ai piccoli borghi medievali.

Cosa offre il Parco dei Sassi di Roccamalatina

Oltre 100 chilometri di sentieri sono fruibili dai visitatori a piedi, a cavallo o in bike. I 14 itinerari  del Parco offrono un’ampia gamma di scelta: da semplici passeggiate di pochi minuti adatte anche ai bambini più piccoli a percorsi escursionistici di alcune ore attraverso strette gole, boschi, rupi, radure, coltivi, castagneti e agglomerati rurali.

Non mancano brevi vie ferrate, o sentieri consentiti solo con la guida, che attraversano le zone di maggior tutela.

Consigliato da Modenabimbi per le gite con i bambini!

Il Parco è visitabile tutto l’anno, ma primavera e autunno sono le stagioni migliori per goderne appieno le spettacolarità.

All’interno dell’area del Parco troverete il centro parco il Fontanazzo che ospita fino al 26 settembre la mostra Pianeta Insetti, il centro visitatori Borgo dei sassi (Località Rocca di Sopra), il  Museo del Castagno e Museo Laboratorio del Borlengo. Inoltre aree sosta e aree barbecue per il ristoro.

Il Centro visite del Borgo dei Sassi sarà aperto nei sabati, domeniche e festivi fino al 1° novembre con i seguenti orari: mattino ore 10-12 e pomeriggio ore 13-19. Al Centro, come sempre, possibilità di avere materiale informativo sulle aree protette dell’Emilia Centrale e consultare video e pannelli sulla storia e gli aspetti naturalistici del Parco dei Sassi di Roccamalatina.

Nello stesso Centro sono acquistabili i biglietti (costo 3 euro) per la salita al Sasso della Croce, la spettacolare ascesa al punto più panoramico del Parco che rappresenta una delle visite più gettonate dei Parchi dell’Emilia Centrale (consigliata con i bambini più grandicelli!). Quest’anno la salita ritorna “libera” senza accompagnatore e senza obbligo di prenotazione.

Guarda dove si trova:

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here