A Modena Tutti col gioco Niente per gioco

festa tutto col gioco aseop modena

Il 31 maggio si terrà, presso il parco Enzo Ferrari di Modena, la giornata dedicata alla Drepanocitosi, comunemente conosciuta come Anemia Falciforme.

L’evento ha come scopo quello di far capire alle persone i problemi che nascono da questa malattia che spesso determina crisi dolorose improvvise che possono ripetersi anche più volte all’anno e richiedono a volte numerose ospedalizzazioni. Tuttavia uno dei traguardi della cura è quello di creare una alleanza tra chi cura e chi è curato e promuovere la consapevolezza della necessità, per chi ne è affetto, di prendere coscienza del proprio stato e diventare protagonista attivo della cura.

Questo è particolarmente vero per i bambini che devono vivere la vita più normale possibile nonostante questa condizione cronica che dura tutta la vita. Da qui l’esigenza di insegnare e promuovere stili di vita sani e incoraggiare allo sport, al gioco e a tutte le attività che normalmente dovrebbe vivere un bambino.

Ecco perché si vuole, a Modena, ripetere la giornata di sensibilizzazione che sia soprattutto una festa, per i bambini, le loro famiglie e per tutti i modenesi, bambini e non, che vorranno partecipare. Consapevoli che il clima della festa è il più congeniale a far passare il messaggio positivo della lotta attiva alla cronicità.

La festa dunque è un evento per bambini e con i bambini, a cui si unisce l’aspetto multiculturale, essendo la maggior parte dei nostri pazienti di origine non italiana, pur essendo nati qui.

Durante la seconda edizione della festa che si terrà sabato 31 maggio dalle ore 16,30 al Parco Enzo Ferrari vi saranno tanti giochi dedicati ai più piccoli e altre attività dedicate ai giovani nel corso della serata.

La festa è realizzata in collaborazione con ASEOP Onlus e Azienda Ospedaliero – Universitaria Policlinico di Modena.

 

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 + undici =