Ad Albinea torna Libr’Aria, il festival dei piccoli lettori all’aria aperta

Da 9 anni ormai l’ultima settimana di agosto Albinea si trasforma nel regno dei libri per bambini con Libr’Aria.

Un evento che attrae centinaia di piccoli lettori che, accompagnati dalle loro famiglie, hanno la possibilità di partecipare a laboratori, incontrare i migliori autori e illustratori sulla piazza, dialogare con loro o semplicemente lasciar galoppare la fantasia ascoltando le letture di libri straordinari.

Il festival della lettura si svolgerà da venerdì 25 a domenica 27 agosto presso il Parco dei Frassini e della biblioteca Pablo Neruda di Albinea (RE). Il programma è davvero molto ricco e gli ospiti sono di livello internazionale come l’illustratore portoghese e autore di fumetti Antònio Jorge Gonçalves e il pittore, illustratore e autore di libri per bambini Chen Jiang Hong.

Come ogni anno saranno molti i momenti in cui i bambini saranno coinvolti nelle attività di gioco e disegno, per partecipare alle quali sarà necessario iscriversi in biblioteca.

L’illustratrice e grafica Teresa Sdralevich guiderà i ragazzi alla realizzazione dei componenti della famiglia sotto forma di animali, i pennelli di Gonçalves li condurranno prima dentro il cratere di un vulcano e poi nella pancia di una balena, il ricercatore e divulgatore Luca Malagoli, collaboratore del Museo della Bilancia di Campogalliano, allestirà un laboratorio popolato da piccoli robot, mentre con Cheng i partecipanti creeranno cavalli magici, draghi e tigri.

Non mancheranno ovviamente le letture: Cristina Busani ed Eros Miari saranno protagonisti di “Comincia tutto con Cappuccetto Rosso”; la narratrice Alessandra Baschieri, i musicisti Luca Magnani e Fabio Bonvicini, con Antònio Jorge Gonçalves, traghetteranno la fantasia degli ascoltatori portando la musica a braccetto con il racconto; stessa cosa faranno l’attrice teatrale Alessia Canducci e il fisarmonicista Tiziano Paganelli. Lo scrittore di libri per ragazzi Fabio Geda, creatore della serie Berlin, porterà il pubblico in un mondo in cui gli adulti sono scomparsi e i giovani lottano per sopravvivere in città fantasma.

Inoltre la tre giorni sarà costellata di piccoli corsi di editoria e scrittura. Uno di questi, della durata di tre incontri, sarà condotto scrittore ed esperto di fantascienza e social network Davide Morosinotto. L’autore de “il rinomato catalogo Walker & Dawn” spiegherà anche la rivoluzione digitale in atto con i suoi pregi e le sue controindicazioni. Altri due corsi saranno condotti da Teresa Sdralevich e Francesca Archinto, direttrice editoriale di Babalibri.

Una delle novità dell’edizione 2017 di Libr’Aria è l’arrivo nel parco dei Frassini del “Vermo” che sarà accompagnato, per tutta la durata della manifestazione, dal suo creatore Peppo Bianchessi. Si tratta di una storia lunghissima, ben 15 metri di graphic novel, in cui l’autore e illustratore, insieme allo scrittore inglese Aidan Chambers, racconta la storia di questa creatura gigantesca. All’interno del festival albinetano il “Vermo” si snoderà tra gli alberi, sul prato del parco e nelle sale della biblioteca. Tutti i giorni Bianchessi si posizionerà tra le spire della sua creatura per disegnare con i suoi pennelli Libr’Aria e tutti potranno aiutarlo nell’impresa.

Infine, a partire dalle 16.30 di venerdì 25 agosto, e dalle 10.30 e 16.30 di sabato 26 e domenica 27, ragazzi e ragazze si incontreranno in biblioteca per raccontare il festival on-line sul sito www.fuorilegge.org.

Info: http://www.equilibri-libri.it/

CONSULTA IL PROGRAMMA LIBR’ARIA 2017  

Dove si svolge Libr’Aria:

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

undici − uno =