A Modena “La città in gioco!”

In occasione della Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza che ricorre il 20 novembre di ogni anno, dal 14 al 23 novembre tante iniziative per bambini, ragazzi e famiglie con la rassegna “La città in gioco”.

 

Dieci giorni di iniziative rivolte a bambini, ragazzi e famiglie per arrivare con “La città in gioco” all’appuntamento del 20 novembre, quando, in occasione della Giornata dei diritti dei bambini e degli adolescenti, una delegazione di studenti delle scuole medie inferiori Leopardi consegnerà al sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli e all’assessore a Cultura e Scuola Gianpietro Cavazza il Rapporto Unicef 2014 sull’infanzia.

 

Incontri e attività organizzate dal Comune in collaborazione con diversi partner prendono il via venerdì 14 novembre al Centro Commerciale La Rotonda, in strada Morane 500 con Family Search, il laboratorio per svolgere le ricerche di storia familiare creando un albero genealogico, in programma dalle ore 10 alle 21, rivolto ragazzi e adulti (prenotazioni al Memo, tel. 059 2034352).

Sabato 15 novembre, i bambini da 1 a 5 anni potranno leggere, colorare e giocare dalle 9.30 alle 12 al nido La Pimpa di Baggiovara, strada Martiniana 41, con gli operatori della cooperativa Aliante (prenotazioni tel. 059 3963140). Al Milinda, in largo Pucci 14, presso la sede del Centro per le Famiglie dalle 15.30 alle 18.30 i bambini da 6 a 10 anni giocano con Il mondo in tasca: il diritto di fare acquerelli saporiti (per informazioni tel. 059 315471).

Infine, sempre sabato alle 9.30 nell’aula magna dell’Iti Fermi in via Luosi 23, nell’ambito del ciclo “Droghe e internet” promosso dalla Rete di prevenzione, si svolge un’iniziativa rivolta a genitori ed educatori. L’assessore alle Politiche Giovanili Giulio Guerzoni introdurrà la conferenza “Addiction e sostanze psicoattive” con Chiara Gabrielli del Sert di Modena.

Domenica 16 novembre dalle 9.30 alle 12.30 “La città in gioco” propone per i più piccoli laboratori di riciclo, manipolazione, lettura e costruzione al Pronto Nido di via Orlandi 28. Per ragazzi, adulti e famiglie due gli appuntamenti in centro: “A spasso con Ciro Menotti” per una visita guidata alla scoperta del Risorgimento a Modena (ritrovo al Palazzo Ducale alle 15.30 e alle 16.45 (prenotazioni al Memo, tel. 059 2034352) e nella sede storica della Società del Sandrone, in piazzale San Domenico, dalle ore 10 alle 18 per visitare il palazzo e la mostra di burattini “Alla scoperta delle tradizioni della città” (ingresso libero).

Gli appuntamenti proseguiranno nella settimana successiva alla Ludoteca Strapapera con iniziative a cura di Arci il 18 novembre alle 10.30 e il 19 alle 16.30. Sempre mercoledì 19 alla Tenda alle 15 si svolge il laboratorio della Fiab per imparare tecniche di manutenzione della bicicletta (prenotazioni tel. 059 2034352); alle 17 nella sede del Centro famiglie di piazzetta Don Dossetti le mamme si incontrano mentre i loro piccoli giocano.

Nella giornata del 20 novembre le iniziative si moltiplicano: allo Spazio Incontro della pediatria del Policlinico dalle 10 alle 11.30 letture e laboratori sono rivolti ai bambini degenti; al Momo di piazza Matteotti dalle 17 alle 19 si gioca con i diritti (prenotazione tel. 059 235320); al nido Il Piccolo Principe di via Poletti alle 16.30 i piccoli manipolano la pasta colorata, mentre alla ludoteca Strapapera i ragazzi discutono di diritti in Colombia e al Centro per il sostegno alla genitorialità di via Borri 25 i bimbi da 5 a 10 anni dipingono.

Attività anche il 21 novembre al museo laboratorio di via Canaletto Quale Percussione?, al nido Gambero, alla ludoteca Strapapera e sabato 22 anche a Palazzo dei Musei con l’Officina danza studio. Infine, gran finale domenica 23 novembre al Club Treemme di via Paltrinieri 80 con un pomeriggio di giochi per famiglie con bambini dai 6 ai 14 anni.

Buon divertimento!

 

 

 

 

 

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 + quattordici =