A Modena al parco Ferrari la festa dell’altra economia!

festa altra economia modena

Sabato 30 e domenica 31 agosto 2014, nell’area del Millybar al Parco Ferrari a Modena ritorna la “Festa dell’altra economia equa, solidale, sostenibile”.

Fra le tante proposte in programma l’appuntamento più atteso è il seminario di sabato, inizio alle 11, dal titolo “Verso un distretto di economia solidale a Modena?” nel corso del quale sarà presentata la nuova legge regionale a sostegno dell’economia solidale. Ai lavori parteciperà Gianpietro Cavazza vicesindaco di Modena e assessore alla cultura, rapporti con l’università e la scuola.

Sarà presente anche Gian Guido Naldi, consigliere regionale e primo firmatario della legge regionale recentemente approvata dall’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna. L’obiettivo del seminario, a cui hanno già dato la propria adesione diverse realtà associative di Modena tra cui Aiab, Banca Etica, il Forum del Terzo settore, Coldiretti, il Distretto economia solidale Modena, rete Lilliput, Energia e benessere, gruppi di acquisto solidale, Tric e Trac, Federconsumatori e cooperativa Oltremare, è quello di valutare le possibili ricadute sul territorio modenese della nuova legge con l’intento di intensificare la rete di collaborazione per realizzare un Distretto di economia solidale.

“La Festa è un’occasione per la città di Modena – come spiegano i promotori – di riflettere su un nuovo modello di sviluppo, una produzione più attenta alla sostenibilità ambientale e sociale, un nuovo modo di consumare e di porsi di fronte ai propri stili di vita”.

Il programma della festa consentirà di partecipare a seminari, laboratori, spettacoli e visitare la mostra-mercato che vedrà la presenza di produttori agricoli, espositori di cose usate e associazioni che presentano progetti per un’economia sostenibile. Il 30 agosto, dalle 15 alle 19, è in programma “L’orto in casa. Come e perché”, un laboratorio pratico a cura di Riccardo Rigolli, agronomo che si occupa di verde tecnico e riqualificazione urbana, e Maurizio Corrado, architetto e saggista, uno dei maggiori esperti italiani del rapporto fra piante, architettura e design. Il laboratorio, a cui tutti possono partecipare gratuitamente, è realizzato con il patrocinio di Promoverde Emilia Romagna.

Sempre sabato, alle 21, sul palco grande del parco Ferrari, si svolgerà la sesta edizione di “Modena Gospel Festival”, concerto con cori africani e modenesi, tra tradizione e musica, promosso e organizzato attraverso il coinvolgimento delle comunità religiose africane di Modena dall’assessorato alle Politiche sociali, sanitarie e abitative, dal Centro Stranieri e dalla Circoscrizione n. 4.

Sabato e domenica resterà aperto “L’altro mercato”, spazi espositivi e di vendita di prodotti agricoli, artigianato artistico, riuso, consumo critico e prodotti del commercio equosolidale. Saranno presenti con i propri stand anche associazioni e cooperative del Terzo settore che presenteranno progetti e campagne di sensibilizzazione.

Domenica 31 agosto, alle 19, nell’area Millybar è in programma “Apericena a km zero”, con Daniele De Leo, agronomo ed educatore alimentare, che guiderà una degustazione di cibi locali e dell’equosolidale raccontando le proprietà organolettiche ma anche la storia locale a cui sono legati i prodotti.

Dalle 21,30 sul palco del Millybar concerto conclusivo del “Modena Blues Festival”. Si esibiranno Francesco Frank Coppola, Stefano K Cappa, Stefano Picca Piccagliani, Alberto Beto Carra. Ospite della serata Cristiano Maramotti, chitarrista per anni di Piero Pelù.

La festa dell’altra economia “Equa, solidale, sostenibile!” è un progetto promosso da tutte le associazioni che gestiscono il Millybar e curano l’animazione estiva del Parco Ferrari di Modena; gode del patrocino del Comune di Modena, assessorato alle Attività economiche e Promozione della Città e del contributo di Conad Giardino. Hanno aderito inoltre Aiab Emilia-Romagna (Associazione italiana per l’agricoltura biologica) e la cooperativa Oltremare del commercio equosolidale.

Per informazioni contattare il Millybar 3277646127 millybarmo@gmail.com.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

13 + quattordici =