A Mirandola inaugura il primo sportello AID per le famiglie a sostegno dei DSA

Il 9 maggio alle ore 9.30, presso la Biblioteca Comunale “E. Garin” in via 29 Maggio a Mirandola, si inaugura il primo sportello per famiglie dell’Associazione Italiana Dislessia della sezione di Modena, gestito grazie al prezioso aiuto dei volontari della sezione e dell’associazione sostegno DSA che opera nel territorio di Mirandola.

Lo sportello sarà attivo nel primo sabato di ogni mese alla mattina dalle 9.00 alle 12.00 e si consiglia di avvertire con una mail in via preventiva della propria intenzione di partecipare, nonché dell’argomento di interesse, in modo che i volontari possano preparare il materiale necessario e/o assegnare la figura di riferimento più idonea.

L’apertura dello sportello è stata resa possibile grazie alla donazione di attrezzature tecnologiche da parte dell’Associazione Enea Grilli, al finanziamento del corso da parte di Les Arts e Comitato per la Pace e alla collaborazione dell’Associazione Italiana Dislessia e al sostegno dell’Associazione DSA di Mirandola.

In particolare con la strumentazione informatica e multimediale è stata allestita un aula con proiettore interattivo e 10 postazioni operative. Sarà così possibile nei prossimi mesi organizzare laboratori e corsi sugli strumenti compensativi informatici per i ragazzi DSA, gli operatori, le famiglie e tutti coloro che credono che l’inclusione sia di tutti e per tutti.

Sempre il giorno 9 maggio, grazie alla raccolta fondi di Les Art, sarà attivato il primo corso sull’inclusione con le tecnologie gratuito per gli operatori extra-scolatici che ogni giorno affiancano i nostri ragazzi nell’autonomia e nei compiti.

sportello aid mirandola

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque + tre =